ANTICA TRACIA: Bulgaria e Grecia – 15/23 ott. 2022 – 9gg

Da SOFIA a SALONICCO: civiltà tra le più antiche d’Europa in terre inesplorate

UN ITINERARIO RICCO DI SITI PATRIMONIO DELL’UNESCO

Un viaggio alla scoperta di una terra per molti aspetti ancora inesplorata e di una delle civiltà tra le più antiche d’Europa che, grazie alle scoperte archeologiche, a poco a poco svela il suo splendore.
Il tour ci permetterà di conoscere le meraviglie poco note della Bulgaria – dove l’architettura austera dell’Europa dell’Est si fonde con le suggestive costruzioni antiche di influenza mediterranea – e gli spettacolari scenari della Grecia del Nord, terra ricca di storia e bellezze naturali.
La Bulgaria vanta ben nove siti Patrimonio dell’UNESCO e una grande storia tutta da raccontare. Qui visiteremo la capitale Sofia, città moderna e cosmopolita, elegante e ricca di parchi, con un centro storico dominato da grandiosi monumenti; Plovdiv, Capitale Europea Della Cultura 2019, con le sue rovine dell’Impero Romano e il suggestivo borgo; il Monastero di Rila, famoso per i suoi affreschi; la Valle delle Rose e Stara Zagora, l’antica città romana Augusta Traiana; per finire con la città termale di Sandanski.
Raggiungeremo poi la Grecia, visitando l’imponente sito archeologico di Filippi e soggiornando una notte a Kavala, punto cruciale delle vie del mare e luogo di incontro tra Oriente e Occidente.
Scopriremo le incredibili tombe trace di Vergina e Mieza, i resti della antica città di Pella e infine Salonicco, con il suo romantico borgo che osserva il mare della Penisola Calcidica.


Prenota con TRANQUILLITA’

Tutte le nostre POLIZZE ASSICURATIVE sono AGGIORNATE con nuove GARANZIE ANTI COVID-19 in caso di fermo sanitario dell’Assicurato, o di impossibilità a partire a seguito di infezione da Covid 19.

Garantiamo un RIMBORSO 100% 

In caso di ANNULLAMENTO per nuove norme, ci impegniamo a RIMBORSARE 1l 100% della somma versata, SENZA TRATTENUTA di PENALI o VOUCHER, ad eccezione di importi per servizi che richiedono il pagamento immediato.


PROGRAMMA


1° giorno: sabato 15 ottobre                                                                                                   
VENEZIA – VIENNA – SOFIA

Ritrovo dei partecipanti con l’accompagnatrice Annamaria all’aeroporto Marco Polo di Venezia in tempo utile per il disbrigo delle formalità doganali e per l’imbarco sul volo Austrian Airlines OS522 delle ore 10:55.

Possibilità di usufruire di un servizio transfer AR facoltativo, al raggiungimento di 6 partecipanti, da Padova (Galleria S. Carlo, € 40) o da Noventa di Piave (Park Hotel OMNIA, € 30). Da richiedere in agenzia al momento dell’iscrizione al viaggio. Possibilità di partenza da altri aeroporti italiani (su richiesta in agenzia; soggetto a disponibilità).

Arrivo a Vienna alle 12:10, coincidenza con il volo Austrian Airlines OS797 delle ore 15:20 e arrivo Sofia alle ore 17:50. Dopo il ritiro dei bagagli, incontro con la guida e trasferimento in centro città per un giro panoramico con pullman riservato. Avremo così un primo assaggio della capitale bulgara.

SOFIA: Serdica, Sredets, Triaditsa, Sofia: poche città come la capitale della Bulgaria hanno vissuto la Storia cambiando attraverso i secoli nome e aspetto, ma senza mai perdere identità e personalità.


Sistemazione presso il Gran Central Hotel 4*, cena in hotel e pernottamento.


2° giorno: domenica 16 ottobre                                                                                            
SOFIA – PLOVDIV

Prima colazione in hotel. Check-out, incontro con la guida e inizio delle visite di Sofia.


SOFIA

Sofia è l’attuale capitale della Bulgaria dal 1879, dopo la liberazione russa dal dominio ottomano avvenuta nel 1878. Città moderna e cosmopolita, elegante e ricca di parchi, con un centro storico dominato da grandiosi monumenti. Un adagio recita: “Sofia cresce ma non invecchia”. Di anni però, la città ne ha parecchi sulle spalle: ha cambiato nome otto volte, è passata attraverso un numero imprecisato di imperi e ha vissuto due dittature. Dopo Atene e Roma, è una delle città più antiche d’Europa e i resti delle vecchie fondamenta sono ancora oggi ben visibili. Principale centro amministrativo, industriale, culturale (conta 16 istituti universitari) di tutta la Bulgaria, Sofia conserva il carisma di una capitale dell’Est Europa. Di monumenti ce ne sono tantissimi, ma la bellezza di questa città si gusta appieno nel semplice vagare tra le ampie strade e i vicoli pittoreschi del centro storico. 

Si visiteranno: la Cattedrale S. Nedelia (interno), il Teatro Nazionale (esterno), la Rotonda di S. Giorgio (interno), la Chiesa di S. Sofia (interno), la Cattedrale Aleksandar Nevski (interno), la Moschea dei bagni (esterno), la Chiesa di S. Petka (esterno). Il nostro tour di Sofia si concluderà ai piedi della statua di S. Sofia, eretta nel 2000 al centro della città, proprio lì dove un tempo si ergeva la statua di Lenin.

Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio, trasferimento per la visita del Museo Storico Nazionale, il più importante della Bulgaria. Inserito in una splendida cornice ai piedi delle montagne, il Museo custodisce antichi mosaici, collezioni di monete, strumenti tribali, armi, icone sacre, insegne reali e altri preziosi manufatti che testimoniano lo sviluppo sociale, culturale e politico della Bulgaria.

Al termine, trasferimento a Plovdiv e sistemazione presso l’Hotel Imperial Plovdiv 4*. Cena in hotel e pernottamento.


3° giorno: lunedì 17 ottobre                                                                                                   
PLOVDIV – BACHKOVO – PLOVDIV

Prima colazione in hotel. Visita di Plovdiv, Capitale Europea della Cultura 2019 insieme a Matera.

 


PLOVDIV

Plovdiv è un’incantevole città della Bulgaria, ricca di fascino e storia, tanto bella da essere soprannominata la “Firenze bulgara” o la “Parigi dei Balcani”. La cittadina, situata nella vallata del fiume Maritsa a circa 130 km dalla capitale Sofia, è uno splendido incrocio di stili, epoche e tradizioni diverse. Antica capitale della Tracia (con il nome di Trimontium), Plovdiv è nota soprattutto per la bellezza del suo centro storico in stile rinascenza bulgara che ha certamente contribuito a rendere la città Capitale della cultura 2019, insieme a Matera. Le prime notizie su Plovdiv risalgono al 340 a.C. quando la città fu conquistata da Filippo il Macedone e prese il nome di Filippopoli proprio in onore del sovrano.


Si inizia con una passeggiata lungo la via pedonale, dove si susseguono negozi eleganti, locali e bar. In questa zona troviamo i resti archeologici dell’antico Stadio di Filippopoli, perfettamente integrati con l’architettura moderna della città. Qui vicino vi è anche l’insolita Moschea Dzumaja, ricordo del passato turco di questa città, con lo snello minareto e il tetto piombato.

Visita della città vecchia. Qui si potrà ammirare il cosiddetto “barocco bulgaro” di inizio Ottocento, motivo del riconoscimento UNESCO. Questo particolarissimo stile è presente nelle case in legno, o in legno e pietra, caratterizzate dal portico a colonne e dalla facciata dipinta con colori vivaci. Gli interni mostrano decorazioni in legno scolpito specie nei soffitti e nicchie ornamentali e i cortili ricchi di verde sono chiusi da alte mura. In molti di questi edifici, trasformati in case-museo, si possono ammirare arredi d’epoca, dipinti e oggetti d’arte. Visita di una casa-museo e successivamente della Chiesa dei SS. Costantino ed Elena, costruita nel 1832. Poco distante spicca l’antico teatro romano, perfettamente conservato, che si integra con estrema naturalezza al quartiere storico. Infine, visita al Museo dell’antica Basilica Episcopale di Filippopoli, patrimonio UNESCO e gioiello dell’arte paleocristiana con oltre 2000 metri quadrati di mosaici. Il Museo è stato inaugurato nel 2021: ci sono voluti circa 38 anni affinché la basilica riapparisse in tutto il suo splendore. Pranzo in ristorante locale.

Nel primo pomeriggio, partenza per visitare il Monastero di Bachkovo, considerato per importanza il secondo monastero della Bulgaria. L’aspetto più interessante del complesso è rappresentato dalla serie di affreschi che ricoprono interamente il monastero e la chiesa. Si visiterà anche il refettorio del monastero, splendidamente affrescato.

Al termine, rientro in hotel a Plovdiv. Cena in hotel e pernottamento.


4° giorno: martedì 18 ottobre                                                                                                
PLOVDIV – KAZANLAK – STARA ZAGORA – PLOVDIV

Prima colazione in hotel. Partenza per Kazanlak e visita della Chiesa russa di Shipka con le splendenti cupole d’oro.

La giornata sarà dedicata alla scoperta dell’area conosciuta come la Valle dei Re Traci, nota anche come la Valle delle Rose, grazie alle estese piantagioni di questi fiori, il cui olio viene utilizzato in numerosi prodotti cosmetici e alimentari. Visita alla Tomba di Goliama Kosmatka, scoperta il 21 settembre 2004 da Georgi Kitov e risalente al V secolo a.C. Si tratta di una delle più maestose e ricche tombe di un re trace sepolto con il suo cavallo, quasi certamente il famoso Seuthes III, re della Seuthopolis Tracia. A seguire visita della più famosa Tomba Tracia con pitture murali di età ellenistica, scoperta nel 1944 in un tumulo, dal 1979 protetta dall’UNESCO. NB: si può visitare unicamente la riproduzione fedele del monumento, in quanto le autorità competenti hanno valutato come troppo rischioso l’esposizione degli affreschi tombali all’interazione con i visitatori.

Infine, visita del Museo Storico “Iskra”, uno dei più antichi e ricchi della Bulgaria. Al termine delle visite della mattina, pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio, proseguimento verso Stara Zagora, l’antica città romana Augusta Traiana che fiorì tra il II e il IV sec d.C. Visita del ricco Museo Storico Regionale e del Foro della città romana: fondata per dall’Imperatore Traiano (98-117 d.C.), Stara Zagora era una delle più importanti città della Tracia, provincia romana, organizzata sul tipo delle città greche. Al termine, rientro a Plovdiv. Cena in hotel e pernottamento.


5° giorno: mercoledì 19 ottobre                                                                                            
PLOVDIV – RILA – SANDANSKI

Prima colazione in hotel. Check-out e partenza per le visite della giornata. Lungo il tragitto verso Rila, si effettua una sosta per visitare la Moschea di Samokov, costruita nel 1840 e celebre per i suoi affreschi situati sotto la tettoia. Proseguimento per il Monastero di Rila, monumento culturale protetto dall‘UNESCO, considerato il più importante monastero dei Balcani.


MONASTERO DI RILA

Completamente immerso in un parco naturale, il monastero di Rila, a 1.147 metri sul livello del mare, è uno degli edifici architettonici  più importanti e iconici della Bulgaria. Il monastero venne fondato nel X sec. dai discepoli di San Giovanni di Rila, oggi venerato come santo sia dalla chiesa cattolica che da quella ortodossa. Poi venne progressivamente ampliato, raggiungendo il periodo di massimo splendore tra il XII e il XIV sec., per poi essere distrutto nel 1378 a seguito dell’invasione ottomana. Durante la dominazione turca fu comunque un luogo che tenne viva la cultura bulgare, e cominciò a rifiorire a partire dal XV sec. Nel 1833 un incendio lo distrusse nuovamente, ma venne completamente ricostruito nella forma che vediamo oggi grazie alle donazioni sostanziose delle famiglie bulgare più influenti.


Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per la città termale di Sandanski e sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel Interhotel Sandanski 4*. Cena e pernottamento in hotel.


6° giorno: giovedì 20 ottobre                                                                                               
SANDANSKI – FILIPPI – KAVALA

Prima colazione in hotel e partenza per la Grecia. Alla frontiera, incontro con bus e guida greci e partenza per le visite. Prima sosta per visitare il Battistero di S. Lidia, dove San Paolo battezzò la prima cristiana in Europa: Lidia di Filippi. Successivamente, visita del sito archeologico di Filippi, inserito nel patrimonio UNESCO nel 2016, antica città fondata da Filippo II il Macedone.


Proseguimento verso Kavala dove si avrà il pranzo.

Nel pomeriggio, passeggiata nel centro storico di Kavala, dominato da una bella fortezza bizantina e dalle case in tipico stile turco. Questa città della Grecia settentrionale, con le sue mura bizantine e il suo splendido porto, è stata ed è tuttora un luogo di incontro fra Oriente e Occidente. Tempo a disposizione per un po’ di relax. Sistemazione presso l’Hotel Galaxy 4*. Cena e pernottamento in hotel.


7° giorno: venerdì 21 ottobre                                                                                                
KAVALA – SALONICCO

Prima colazione e partenza per Salonicco. Giornata dedicata alla visita della città di Salonicco.

Si inizia con la statua di Alessandro Magno situata sul lungomare. Poco distante si trova la Torre Bianca, fortificata nel 15° secolo ed oggi simbolo della città. Si raggiunge poi la “Città Alta” dove si trova il Castello, circondato da antiche mura. Da qui si può ammirare una bellissima vista dall’alto su tutta la città e sul golfo. Successivamente, visita della Chiesa di San Demetrio (Agiou Dimitriou), dedicata al Santo Patrono della città, e della cripta, dove grazie ad alcuni scavi sono state riportate alla luce delle terme romane perfettamente conservate. Nei pressi della chiesa si trova l’Agorà Romana, che era il centro commerciale più importante della Macedonia, con esercizi pubblici, botteghe e servizi per la cittadinanza. Visita della Chiesa di S. Sofia, una delle più antiche della città e patrimonio dell’UNESCO. Pranzo in ristorante locale.

Nel pomeriggio, proseguimento delle visite. La dominazione romana a Salonicco ha lasciato importanti tracce del passato, che si possono ammirare nel centro storico grazie a tre importanti monumenti: l’Arco di Galerio, la Rotonda di Galerio (visita degli interni) e le rovine del Palazzo di Galerio, con pavimenti a mosaico, colonne e antiche mura.

Tempo libero per una passeggiata nella Piazza Aristotele, che collega il lungomare al centro cittadino. Alle sue spalle si trova il più antico mercato aperto della città. Al termine, trasferimento all’Hotel Imperial Palace 4*. Cena e pernottamento in hotel.


8° giorno: sabato 22 ottobre                                                                                                  
SALONICCO – PELLA – MIEZA – VERGINA – SALONICCO

Prima colazione e partenza per Pella, dove si effettuerà la visita del sito archeologico e del nuovo Museo Archeologico.

Successivamente, spostamento a Mieza dove si visiteranno due incredibili tombe macedoni: la Tomba dei Fiori e la Tomba del Giudizio. NB: la visita a Mieza è soggetta a riconferma e potrebbe subire delle variazioni. È possibile infatti che in futuro le tombe vengano chiuse al pubblico per garantirne la conservazione.

Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, trasferimento a Vergina per la visita del sito e del Museo Archeologico. Qui si potranno ammirare le Tombe di Filippo e Alessandro IV e la ricchissima e sbalorditiva collezione di reperti trovati all’interno delle tombe.

Rientro a Salonicco. Cena e pernottamento in hotel.


9° giorno: domenica 23 ottobre                                                                                           
SALONICCO – VIENNA – VENEZIA

Prima colazione. Trasferimento e visita del bellissimo Museo Archeologico Nazionale di Salonicco. Le collezioni del museo comprendono manufatti e reperti archeologici rinvenuti in tutta la Macedonia grazie agli scavi compiuti dall’Unità Archeologica dal 1912 fino ad oggi.

Al termine della visita, tempo a disposizione per il pranzo libero in città. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo OS810 delle ore 16:05 con arrivo a Vienna alle 16:55, coincidenza con il volo OS527 delle ore 20:25 con arrivo all’aeroporto di Venezia alle ore 21:30. Saluto ai partecipanti e rientro alle rispettive destinazioni.


QUOTE E DETTAGLI

  • Quota di partecipazione in camera doppia a persona: € 1890
  • Supplemento camera singola: € 300

 

  • Assicurazione facoltativa contro l’annullamento in camera doppia € 90
  • Assicurazione facoltativa contro l’annullamento in camera singola € 120

 

  • Transfer facoltativo da Padova a/r per l’aeroporto Venezia (servizio confermato con minimo 6 persone) € 40
  • Transfer facoltativo da Noventa di Piave a/r per l’aeroporto Venezia (servizio confermato con min. 6 persone) € 30

 

  • Eventuali adeguamenti valutari e/o delle tasse aeroportuali potranno essere applicati 20 giorni prima della partenza. L’iscrizione e la partecipazione al viaggio è regolata dal Contratto di Viaggio riportato nel sito www.doitviaggi.com e disponibili presso la nostra sede. Le normative, i massimali assicurati e le possibili integrazioni sono riportati nel sito www.doitviaggi.com e disponibili presso la nostra
    sede. Il programma potrebbe subire delle variazioni. Sarà nostra cura cercare di ottimizzare i tempi delle uscite, in modo da permetterne la migliore esecuzione e fruizione possibili.

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo di linea Austrian Airlines in classe economica con franchigia bagaglio 20 kg;
  • Tasse aeroportuali (al 07/12/21 pari a 95 euro, soggette a riconferma all’atto dell’emissione
    dei biglietti aerei);
  • 8 pernottamenti in camera doppia con servizi privati negli hotels 4* indicati nel programma
    (o di pari categoria);
  • Tasse di soggiorno;
  • Trattamento di pensione completa (dalla cena del 1° giorno alla colazione del 9° giorno);
  • Visite guidate e ingressi come indicato nel programma;
  • Guide locali parlanti italiano: Bulgaria, dal 1° giorno fino alla sera del 5°; Grecia, dalla mattina del 6° giorno fino alla mattina del 9°;
  • Trasferimenti come da programma con pullman riservato per tutta la durata del tour;
  • Radioguide con auricolari;
  • Accompagnatrice Annamaria dall’Italia al raggiungimento di 15 partecipanti;
  • Assicurazione medico-bagaglio* Axa con copertura fino a € 5000.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Bevande ai pasti;
  • Le mance (l’accompagnatore raccoglierà un totale di € 40 a persona per autisti e guide);
  • Trasferimento facoltativo da Padova (Galleria San Carlo) all’aeroporto di Venezia: € 40 a/r (al raggiungimento dei 6 partecipanti);
  • Trasferimento facoltativo da Noventa di Piave (Hotel Omnia) all’aeroporto di Venezia: € 30 a/r (al raggiungimento dei 6 partecipanti);
  • Assicurazione annullamento* viaggio (per cause mediche certificate) senza franchigia;
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La Quota Comprende”.

*La polizza è stata integrata con nuove GARANZIE ANTI COVID-19 incluso l’impossibilità di intraprendere il viaggio a seguito di infezione da Covid 19 dell’Assicurato o dei suoi familiari, isolamento fiduciario o sorvegliato.


DOCUMENTI NECESSARI:

Carta d’identità in corso di validità e Green Pass.


ACCOMPAGNAMENTO:

Dott.ssa Annamaria Ferro

  • Cell. 328-8132206
  • info@iviaggidiannamaria.com
  • Web: www.iviaggidiannamaria.com

ORGANIZZAZIONE TECNICA:

  • DOIT Viaggi di I.T.P. Srl
  • Via Tiziano Aspetti, 246 – 35133 Padova
  • Tel. 049-618500 Fax 049613955
  • Email doit@doitviaggi.it
  • Web www.doitviaggi.com
  • Det. Reg. 2567 – Prot. 78723

PAGAMENTI:

Acconto all’iscrizione 30% da versarsi:

  • Direttamente in Agenzia o tramite bonifico bancario a DOIT Viaggi di I.T.P. Srl
  • Coordinate bancarie:
  • Monte dei Paschi di Siena – Filiale 2697 di Padova – 13, Via Giuseppe Verdi – Padova – PD
  • IBAN: IT 31 Q 01030 12190 000061256229
  • BIC: PASCITM1290
  • BENEFICIARIO: ITP SRL

PENALI:

Al viaggiatore che receda dal contratto prima della partenza per qualsiasi motivi anche imprevisto e sopraggiunto, al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto di cui all’art.7 comma 1 – il costo individuale di gestione pratica e l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi, adeguate e giustificabili spese di risoluzione preventivamente indicate nei programmi alla voce Penali da recesso, salvo eventuali condizioni più restrittive – legate a periodi di alta stagione o di piena occupazione delle strutture – che verranno comunicate al viaggiatore in fase di preventivo e quindi prima della conclusione del contratto:

  • a. 10% della quota di partecipazione fino a 46 giorni prima della partenza (per quanto riguarda la biglietteria aerea ai sensi della normativa che regola la relativa tariffa;
  • b. 30% della quota di partecipazione da 45 a 31 giorni prima della partenza;
  • c. 50% della quota di partecipazione da 30 a 21 giorni prima della partenza;
  • d. 75% della quota di partecipazione da 20 a 15 giorni prima della partenza;
  • e. 100% della quota di partecipazione da 14 giorni prima della partenza.

Nessun rimborso spetta a chi rinuncia il giorno ante partenza o il giorno stesso, o decida di interrompere il viaggio a soggiorno già intrapreso. Il calcolo dei giorni non include quelli di recesso e di partenza.
ATTENZIONE
In caso di annullamento o cambio nome di biglietti aerei di linea, aerei low cost o traghetti abbinati al pacchetto, già emessi, o altri servizi già acquistati e non rimborsabili la penale applicata sarà pari al 100% del costo del biglietto o servizio.


SCARICA LE CONDIZIONI DI VIAGGIO:

Doit Viaggi – Condizioni generali di contratto di vendita


SCARICA l’Assicurazione Medico-Bagaglio SEMPRE COMPRESA con copertura COVID:

Doit Viaggi – Assicurazione Medico Bagaglio


SCARICA l’Assicurazione Annullamento FACOLTATIVA con copertura COVID:

Doit Viaggi – Assicurazione Annullamento e rimborso franchigia


MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI


    Il tuo nome *

    La tua email *

    Telefono

    Titolo

    Oggetto

    Il tuo messaggio *

    *campo obbligatorio.

    [recaptcha]