POSTI ESAURITI

Quali i PUNTI di FORZA di questo viaggio?

IL RELAX: sono ben 8 giorni – tanti! – che uniscono la visita delle isole EOLIE al giusto tempo per il riposo. Alloggeremo infatti nell’elegante Hotel EROS 4* di VULCANO, con rigoglioso giardino, piscina e accesso diretto alla Spiaggia di Acque Calde. A pochi minuti a piedi i bagni di fango, le sorgenti termali di origine vulcanica e la spiaggia di Sabbie Nere. Con un Hotel così, potevamo non prevedere nel programma anche un po’ di meritata VACANZA al mare?

IL TOUR: dal vicino Porto di Levante – che dista meno di 500 m dal nostro Hotel – sarà comodo imbarcarci per scoprire le altre isole dell’arcipelago. Visiteremo le più importanti con accompagnatrice Annamaria e guida ambientale escursionistica eoliana. LIPARI: una giornata dedicata all’entroterra – in pullman riservato – e al centro storico, col Museo Archeologico (ingresso e visita guidata compresi). E inoltre la scoperta dal mare: un’intera giornata in barca intorno a SALINA e LIPARI, con bagni nelle acque più belle, sbarchi e visita con degustazione alla CANTINA HAUNER, la Malvasia più blasonata dell’arcipelago. PANAREA e STROMBOLI by NIGHT in barca: l’isola più glamour e lo spettacolo suggestivo della Sciara del Fuoco.

GLI APPROFONDIMENTI: tre intere giornate senza spostarci dalla nostra isola! La salita a piedi al Gran Cratere (il sentiero più panoramico delle Eolie) e la merenda al caseificio. La passeggiata tra boschetti e frutteti al Piano (una piccola Scozia mediterranea), la discesa al mare di Gelso tra vigne, cappereti e more, il rientro in barca. Infine un’intera giornata tra mare, fanghi e terme, con la possibilità di trekking a Valle Roja o a Lentia.


“Sbaglia chi pensa che le Eolie siano isole. Sono miraggi di pietra che narrano la preistoria, sono un parco a tema sulla storia del pianeta Terra. Perlustrarle è come salire sulla groppa di una galassia che ci portasse in giro ad assistere al Big Bang. La storia delle Eolie non ha un inizio e non ha una fine: è una storia spaventosa e incantata che ha la forma perfetta dell’arcipelago” 


PROGRAMMA

Sabato 7 settembre: VENEZIA – VULCANO

Ritrovo dei partecipanti con l’accompagnatrice all’Aeroporto Marco Polo di Tessera (VE) in tempo utile per il disbrigo delle pratiche d’imbarco sul volo VOLOTEA delle ore 7.15 diretto a CATANIA.

Possibilità di partenza da altri aeroporti italiani. Possibilità di usufruire di un servizio transfer A/R da PADOVA o da NOVENTA di PIAVE all’Aeroporto di Tessera su richiesta. Costo a persona al raggiungimento dei 6 partecipanti: Euro 30,00 A/R. Da richiedere all’atto dell’iscrizione.

Arrivo a Catania previsto ore 9.00. Transfer in pullman riservato a MILAZZO (2 h circa) e imbarco sull’aliscafo diretto a VULCANO (45 minuti circa di navigazione). Pranzo libero.

Sistemazione all’Hotel Eros 4*, consegna delle camere e tempo a disposizione dei partecipanti per riposarsi. L’Hotel dispone di sole 25 camere moderne ed eleganti, con patio privato arredato, TV satellitare, cassaforte, minibar, aria condizionata e bagno interno con set di cortesia e asciugacapelli. Possibilità di effettuare massaggi e trattamenti. Le colazioni con ricco buffet saranno in hotel con vista sul mare; le cene – con bevande comprese e menù a scelta tra 3 proposte – saranno servite in un ristorante convenzionato in centro a Vulcano, a 300 metri dall’Hotel.

In serata cena in ristorante e pernottamento.



Domenica 8 settembre: VULCANO – Gran Cratere 

Dopo la prima colazione in hotel, dedichiamo la mattinata alla salita a piedi al Gran Cratere. L’escursione non è particolarmente faticosa nè pericolosa, è ben segnalata, ma richiede comunque un certo impegno perchè il passo affonda nel terreno cedevole di cenere e lapilli. Il Vulcano della Fossa è uno dei tre attivi dell’arcipelago: in vetta, sul bordo del cratere, ci appare una paesaggio “lunare” di fumarole bollenti che tingono di giallo e ocra il terreno. Il panorama intorno è unico: abbraccia tutte le Eolie e le coste della Sicilia. Chi lo desidera potrà continuare – sempre con la guida – lungo il sentiero ad anello che circonda il cratere. Per tutti poi discesa – tra i numerosi cespugli di ginestre e i terreni multicolori – e merenda al caseificio locale, a base di ricotta calda e formaggi biologici.

Pomeriggio libero. In serata – per chi lo desidera – letture eoliane in riva al mare con Annamaria.

Cena in ristorante e pernottamento.

“Ecco che allora, dopo tutto questo vagare, conviene lasciare il pianeta Terra, e passeggiare un po’ sulla Luna. Di che colore è la Luna? Gialla. Di che colore è l’isola di Vulcano? Gialla. Che cosa si vede sulla Luna, anche ad occhio nudo stando distesi su una spiaggia la notte di San Lorenzo o cercando di dormire allungati su un dondolo in giardino? Si vedono i crateri. Cosa è l’isola di Vulcano se non un cratere? Si può camminare sulla Luna anche al largo della Sicilia…” 


Lunedì 9 settembre: LIPARI – Museo archeologico

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in barca a Lipari, l’isola più grande e popolosa. La mattinata sarà dedicata al Castello: la città alta cinta da mura, tra pareti a strapiombo, fortezza naturale che accoglie e quasi spia chi vi giunge dal mare. Visita guidata alla Cattedrale e al Museo Archeologico Regionale Eoliano (ingresso compreso), tra i più importanti d’Italia per il valore delle collezioni, in particolare per la straordinaria raccolta – sono più di 400 – di maschere teatrali greche e romane. A seguire tempo a disposizione in centro a Lipari per il pranzo libero, il passeggio e lo shopping nei tanti negozietti attorno a Marina Corta e Corso Vittorio Emanuele.

Nel pomeriggio rientro in barca a Vulcano, relax in hotel, cena in ristorante e pernottamento.


Martedì 10 settembre: VULCANO – Piano e Gelso

Dopo la prima colazione in hotel, dedicheremo la giornata alla scoperta dell’entroterra e della costa meridionale dell’isola, meno sfruttate turisticamente e molto rilassanti. Dopo un breve spostamento in pullman riservato, faremo una passeggiata sull’altopiano vulcanico di Piano, nell’interno. E’ l’area pianeggiante più estesa dell’arcipelago e il paesaggio cambia completamente tra boschi e pascoli. Le Grotte dei Rossi, oggi regno incontrastato di pecore e capre, testimoniano preistoriche presenze ed il Belvedere di Capo Grillo apre il nostro sguardo verso il magnifico panorama ad Est. Poi – dopo un altro piccolo spostamento in pullman riservato – breve passeggiata a scendere verso il mare di Gelso tra vigneti di Malvasia, cappereti e piante di more. Potremo entrare in un’azienda agricola locale e – chissà… – magari metterci alla prova come raccoglitori di questi golosi frutti isolani. Gelso è un piccolo e antico borgo di pescatori, con la spiaggetta, il faro e la chiesetta di Santa Maria delle Grazie. Pranzo in un ristorante affacciato sul mare. Un po’ di tempo libero per rilassarsi, prendere il sole, fare il bagno. Il rientro in hotel avverrà in barca, per ammirare l’isola dal mare.

Cena libera e pernottamento.


Mercoledì 11 settembre: LIPARI e SALINA in barca

Dopo la prima colazione in hotel, ci imbarchiamo per un’intera giornata intorno a Lipari e Salina. Inizieremo costeggiando il versante orientale di Lipari, illuminato dal sole mattutino: Monte Rosa, la baia di Canneto, le spiagge bianche e le cave di pomice, coi vecchi pontili di servizio all’attività estrattiva, il nero delle colate di ossidiana. I paesaggi di Lipari sono una tavolozza naturale. E poi, ecco Salina. E’ la seconda isola per superficie dell’arcipelago. I greci la chiamavano Dydime, cioè “doppia”, perchè  è composta da due coni vulcanici: il monte Fossa delle Felci (962 m) e il monte dei Porri (860 m). E’ il polmone verde delle Eolie, “un pezzo di Amazzonia precipitato nel Mediterraneo”: macchia mediterranea, vigne, uliveti, cappereti, alberi da frutto, orti. Sosta nel borgo di Santa Marina di Salina e bagno nella bellissima baia di Pollara. Questo anfiteatro naturale risuona di echi cinematografici (Massimo Troisi, Il Postino) che ne accrescono la suggestione. A Lingua il laghetto salato e la sosta più lunga: sbarcheremo e visiteremo la rinomata Cantina Hauner, fondata nel 1968. Degustazione di 4 vini abbinati ad una merenda a base di prodotti aziendali e locali.

Carlo Hauner, bresciano di origine boema trapiantato alle Eolie, pittore, designer ed infine vignaiolo, dedicò gli ultimi trent’anni della sua vita al vino e a Salina. Ripristinò antichi terrazzamenti abbandonati, introdusse innovazioni in vigneto ed in cantina, affascinò appassionati ed esperti, a partire da Luigi Veronelli. La sua Malvasia giunse sulle tavole dei più prestigiosi ristoranti di tutto il mondo. Con gli anni la produzione ha aggiunto nuovi vini e oggi l’azienda è condotta con energia dal figlio Carlo Junior. Oltre al vino l’azienda produce i capperi di Salina – piccoli, compatti, dolci e profumati – e sulle etichette di bottiglie e confezioni continuano a vivere i quadri del fondatore Carlo: le tipiche architetture eoliane ed i colori delle isole.

Rientrando costeggeremo il versante occidentale di Lipari godendoci il panorama illuminato dal sole pomeridiano: Acquacalda, Quattropani, Pianoconte, i Bagni termali di S. Calogero, la Grotta degli Angeli, i Faraglioni ed infine Vulcano, la nostra isola.

Cena in ristorante e pernottamento.

 


Giovedì 12 settembre: PANAREA e STROMBOLI by NIGHT

Dopo la prima colazione in hotel ed un po’ di tempo a disposizione per relax e spuntino libero ci imbarcheremo verso Panarea, la più piccola e la più glamour tra le isole dell’arcipelago eoliano. La attorniano numerosi isolotti – Basiluzzo, Spinazzola, le Formiche… – che, come Panarea stessa, sono i cocuzzoli di un unico bacino magmatico sotterraneo. Sosta bagno nell’incantevole baia di Calajunco, sovrastata dal promontorio di Capo Milazzese, che conserva i resti di un villaggio dell’età del bronzo. A seguire sbarco al porticciolo di San Pietro: le piazzette, i locali alla moda, le case bianche, le pennellate di blu. Tempo libero a disposizione.

“Sappiate che Panarea è un corpo caldo scolpito al sole. E’ una scultura greca modellata aspirando alla bellezza assoluta e portata qui dalla corrente. Verrete a Panarea in cerca di corruzione, e invece troverete armonia. Cercherete passioni carnali e invece dovrete stare attenti all’incanto dell’equilibrio. Panarea è bianca. E’ una statua alla deriva” 

Ripresa la navigazione tra calette ed isolotti, ecco apparire davanti ai nostri occhi Stromboli. Il vulcano (920 m) è in attività permanente con ritmiche esplosioni che lanciano in aria ceneri e lapilli. Il mare color cobalto, il cono quasi perfetto, i pendii nerastri di lava offrono uno spettacolo unico, specie al tramonto. Sosta al porto con tempo a disposizione e, una volta risaliti a bordo, maccheronata per tutti. Al tramonto riprenderemo la navigazione, costeggiando Strombolicchio e i villaggi di Piscità e Ginostra. Arrivati sotto la Sciara del Fuoco sosteremo in attesa di assistere dal mare allo spettacolo delle eruzioni.

Rientro in hotel intorno alle 22.30. Pernottamento.


Venerdì 13 settembre: VULCANO – RELAX e TREKKING

Dopo la prima colazione in hotel, l’intera giornata sarà a disposizione dei partecipanti per godere dell’isola secondo le proprie preferenze. Potrete dedicarvi al relax e alla lettura in spiaggia, in giardino, in piscina; prenotare un massaggio in hotel; fare una passeggiata alla Valle dei Mostri di Vulcanello (facile, breve e comoda); dedicarvi allo shopping nei negozietti di Vulcano… Per chi lo desidera la nostra Guida GAE sarà a disposizione per accompagnarci in un’escursione di trekking un po’ più impegnativo a Valle Roja (4 h) o al Monte Lentia (3 h). Pranzo libero.

In serata cena in ristorante e pernottamento.

“Le isole sono luoghi dello spirito. Le isole non sono nè la via nè la vita nè la verità ma, come insegnano i grandi romanzieri, sono sicuramente luoghi per incontrare Dio”  

 


Sabato 14 settembre: VULCANO – VENEZIA

Dopo la prima colazione in hotel, imbarco sull’aliscafo verso Milazzo. Pranzo libero e successivo transfer in pullman riservato verso l’Aeroporto di Catania, in tempo utile per per il disbrigo delle pratiche d’imbarco sul volo VOLOTEA delle ore 17.40 diretto a VENEZIA (arrivo previsto ore 19.30). Possibilità di ritorno verso altri aeroporti italiani. Saluto ai partecipanti e rientro alle rispettive destinazioni.


Citazioni da: FRANCESCO LONGO – “Il mare di pietra. Eolie o i 7 luoghi dello spirito” – Laterza

N.B.: L’ordine delle giornate e delle escursioni potrà subire variazioni legate alle condizioni meteo. Sarà nostra cura cercare di ottimizzare i tempi delle uscite, in modo da permetterne la migliore esecuzione e fruizione possibili.

N.B.: Il ristorante che utilizzeremo per le cene è esterno all’hotel, in centro a Vulcano, raggiungibile con una breve e piacevole passeggiata serale.


QUOTE:

  • Quote in camera doppia: € 1.470
  • Supplemento camera singola: € 250 
  • Gruppo di minimo 15 /massimo 30 partecipanti
  • Possibilità di sottoscrivere assicurazione annullamento senza franchigia: € 70 in camera doppia – € 80 in camera singola

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo A/R Venezia- Catania;
  • Transfer A/R in pullman riservato Catania/Milazzo;
  • Transfer A/R in aliscafo Milazzo/Vulcano;
  • Trasferimenti ed escursioni in barca a: Lipari e Salina; Rientro da Gelso; Lipari; Panarea e Stromboli;
  • Trasferimenti in pullman o pulmini privati a: Vulcano – Piano e Gelso; Lipari – entroterra;
  • 7 pernottamenti a Vulcano all’Hotel Eros 4* in camera classic doppia con servizi privati;
  • 7 prime colazioni a buffet in hotel;
  • 5 cene in ristorante convenzionato vicino all’hotel con bevande comprese e menù a scelta tra 3 proposte;
  • 1 maccheronata serale in barca durante l’escursione in notturna a Stromboli, con bevande comprese;
  • 1 pranzo in ristorante sul mare a Gelso, con bevande comprese;
  • 1 merenda con formaggi e bevande al caseificio;
  • Visita guidata con degustazione 4 vini e merenda abbinata alla Cantina Hauner;
  • Ingresso e visita guidata al Museo Archeologico di Lipari;
  • Accompagnamento della Dott.ssa Annamaria Ferro;
  • Guida Ambientale Escursionistica eoliana abilitata;
  • Tassa di soggiorno;
  • Assicurazione medico – bagaglio con copertura fino a € 1.000.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Mance, i pasti liberi, extra personali e quanto non indicato alla voce “il viaggio include”;
  • La polizza assicurativa contro le penali di annullamento per cause mediche certificate (senza franchigia): € 70
  • Durante il viaggio – se si gradisce partecipare – verranno raccolti dall’accompagnatrice € 15 a persona per le mance.

ACCOMPAGNAMENTO:

Dott.ssa Annamaria Ferro

  • Cell. 328-8132206
  • info@iviaggidiannamaria.com
  • Web: www.iviaggidiannamaria.com

ORGANIZZAZIONE TECNICA:

  • DOIT Viaggi di I.T.P. Srl
  • Via Tiziano Aspetti, 246 – 35133 Padova
  • Tel. 049-618500 Fax 049613955
  • Email doit@doitviaggi.it
  • Web www.doitviaggi.com
  • Det. Reg. 2567 – Prot. 78723

PAGAMENTI:

Acconto all’iscrizione 30% da versarsi:

  • Direttamente in Agenzia o tramite bonifico bancario a DOIT Viaggi di I.T.P. Srl
  • Coordinate bancarie:
  • Monte dei Paschi di Siena – Filiale 2697 di Padova – 13, Via Giuseppe Verdi – Padova – PD  
  • IBAN: IT 31 Q 01030 12190 000061256229
  • BIC: PASCITM1290 
  • BENEFICIARIO: ITP SRL 

SCARICA IL PROGRAMMA:

I Viaggi di Annamaria – Isole Eolie 8-15 giugno 2019

I Viaggi di Annamaria – Isole Eolie 15-22 giugno 2019

I viaggi di Annamaria Isole Eolie 7-14 settembre

SCARICA LE CONDIZIONI DI VIAGGIO:

Doit Viaggi – Condizioni generali di contratto di vendita

SCARICA L’ASSICURAZIONE MEDICO-BAGAGLIO:

Doit-Viaggi-Assicurazione-Medico-Bagaglio

SCARICA L’ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO:

Assicurazione Annullamento e rimborso franchigia


MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI

Modulo richiesta informazioni

Il tuo nome *

La tua email *

Telefono

Oggetto

Il tuo messaggio *

*campo obbligatorio.

[recaptcha]