LANGHE: nel regno del GUSTO – 1/4 e 15/18 novembre 2019 – 4gg

LANGHE: nel regno del GUSTO – 1/4 e 15/18 novembre 2019 – 4gg

Due partenze per le LANGHE a novembre, nel tempio del GUSTO, circondati dai mille colori d’AUTUNNO. E’ l’ora del “ribollir de’ tini” e de “l’aspro odor dei vini”… In questo angolo di Piemonte siamo in altissima stagione. Ad Alba c’è la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco. Tutto intorno colline e vigneti come onde del mare: una terra antica raccontata da Pavese e Fenoglio, Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

Visiteremo piccole città come ALBA ed ASTI, ricche di storia ed arte e spesso in lotta tra loro. Nobili borghi come GRINZANE CAVOUR, residenza del Conte Camillo Benso; BAROLO, dove la Marchesa Falletti sancì la nascita del celebre vino; LA MORRA  il Belvedere delle Langhe – e qui non ci lasceremo scappare una passeggiata tra le vigne alla coloratissima Cappella del Barolo di Sol LeWittCHERASCO, dai trascorsi napoleonici, golosa di Baci e nocciole; POLLENZO e la sua Tenuta Reale, oggi sede dell’Università di Scienze gastronomiche; NEIVE, “Bandiera Arancione Touring” e uno dei “Borghi più belli d’Italia”.

Visiteremo due pluripremiate cantine storiche e ne degusteremo i vini. La prima è Fontanafredda, la tenuta di Re Vittorio Emanuele II e della Bela Rosìn, nominata Cantina Europea dell’anno 2017 dalla rivista Wine Enthusiast. La seconda è la Cantina del Castello di Verduno, in parte progettata da Filippo Juvarra e già proprietà di Re Carlo Alberto. E poi il torronificio d’Alba SEBASTE che – giunto ormai alla quinta generazione – dal 1885 produce golosità a base di Nocciola Tonda Gentile delle Langhe IGP.

Ad ospitarci l’Hotel Calissano 4* di Alba, a pochi passi dal centro storico e raccomandato dalle migliori guide e riviste di settore. In quanto alla cucina sarà un tripudio di sapori: abbiamo scelto per voi piccole Osterie Slow Food, agriturismi con cantina, ristoranti tra le vigne. I menu e i vini in degustazione sono stati curati per esprimere al meglio questo territorio d’eccellenza: tajarin, agnolotti del plìn, cruda di fassona battuta al coltello, vitello tonnato, formaggi con cugnà, l’immancabile bunet e molto altro ancora.

LEGGI TUTTO

LUCCA, GARFAGNANA e ANTICHE CAMELIE di LUCCHESIA – 20/22 marzo 2020 – 3gg

LUCCA, GARFAGNANA e ANTICHE CAMELIE di LUCCHESIA – 20/22 marzo 2020 – 3gg

Arte, fioriture primaverili, relax e buon cibo.

LUCCA: nascosta tra antiche Mura di mattoni rossi che invitano al passeggio. La vista spazia sul centro storico e i suoi tesori di arte medievale e rinascimentale.

La LUCCHESIA: case in pietra, vicoli pieni di verde e fiori colorati. Un luogo incantato dove il tempo pare essersi fermato e scorre solo l’acqua di rii e piccole fontane. Qui la “cameliomania” raggiunse il suo apice nel corso dell’Ottocento. Quelle antiche piante oggi sono divenute monumentali e rappresentano un patrimonio d’inestimabile valore, oltre che bellissimo da ammirare.

Ecco la XXXI Mostra delle Camelie, Villa Torrigiani e il suo giardino, BARGA, la GARFAGNANA e anche una sosta a FICO Eataly World a Bologna. 

Soggiorneremo nel centro storico di LUCCA in una Maison de Charme Hotel 4*.

LEGGI TUTTO

COSTIERA AMALFITANA da vivere: 27 APRILE/02 MAGGIO 2020 – 6gg

COSTIERA AMALFITANA da vivere: 27 APRILE/02 MAGGIO 2020 – 6gg

Non è la Costiera Amalfitana “mordi e fuggi”, quella della “corsa turistica” veloce: scendi dal pullman, due passi in piazza e via.

E’ un viaggio tutto da vivere, studiato per un pubblico esigente e curioso, che cerca comodità, ottimi servizi, ma anche mete e percorsi meno battuti: per scoprire cosa c’è dietro l’angolo.

Quindi…

In cammino lungo il Sentiero degli Dei: un percorso-meraviglia tra rocce e mare, con Capri e Punta Campanella sullo sfondo e Positano ad attenderci alla meta… Tra i limoneti della Valle dei Mulini di Amalfi: non solo Duomo e Chiostro del Paradiso, ma anche un’imperdibile passeggiata guidata tra le panoramiche terrazze dove si coltiva il Limone Sfusato IGP: con degustazione… E poi Ravello, Villa Rufolo, il Belvedere di Villa Cimbrone e – per chi se la sente – la discesa a piedi verso il mare blu… E poi visita in esclusiva, degustazione vini e light-lunch a “Le vigne di Raito”, piccolissima azienda vitivinicola di Patrizia Malanga: viti, olivi, piante da frutto che dominano il golfo di Salerno. Una minuscola cantina, un portico soleggiato, un Eden terrestre tutto per noi… E poi le alici di Cetara… E poi un’escursione di un’intera giornata in barca a Capri partendo da Minori, per goderci l’isola, ma anche la Costiera dal mare… E poteva mancare una mezza giornata a Napoli? La pizza verace, la visita guidata in centro storico e il Cristo velato alla Cappella San Severo…

Il viaggio A/R sarà in treno Freccia Rossa, con possibili partenze da S. Donà, Mestre, Padova, Bologna, Firenze, Roma; poi pullman riservato e un solo ottimo Hotel 4* vicino al lungomare di Minori (SA). Tutti gli ingressi sono compresi.

LEGGI TUTTO

SIRACUSA con spettacolo al TEATRO GRECO – 9/12 MAGGIO 2020 – 4gg

SIRACUSA con spettacolo al TEATRO GRECO – 9/12 MAGGIO 2020 – 4gg

SIRACUSA per chi è già stato a Siracusa…

Ma ha voglia di tornare, approfondire e godersela un po’ di più!

“Le Baccanti” di Euripide – una delle sue tragedie più famose – nella rappresentazione serale al TEATRO GRECO; l’escursione in battello intorno ad ORTIGIA; il Museo Archeologico “PAOLO ORSI”, il più ricco di tutta la Sicilia; le CATACOMBE di S. Giovanni, seconde soltanto a quelle di Roma; i bagni rituali ebraici alla GIUDECCA; l’escursione con guida naturalistica nella RISERVA di VENDICARI; la visita di PALAZZOLO ACREIDE, piccolo e meno noto Patrimonio UNESCO; la VILLA del TELLARO dai magnifici mosaici pavimentali romani; i colori del porticciolo di MARZAMEMI. E molto altro ancora…

Ottimo Hotel 4* a due passi dal Teatro Greco e dal Parco della Neapolis; ristoranti autentici in cui gustare la vera cucina siciliana.

La primavera siciliana ci aspetta: partite con noi!

LEGGI TUTTO

LECCE e SALENTO: 24/29 maggio 2020 – 6gg

LECCE e SALENTO: 24/29 maggio 2020 – 6gg

Un unico Hotel 4* a Lecce ci farà da base per scoprire l’estremo lembo sud-orientale d’Italia, vero e proprio ponte lanciato verso l’Oriente. E’ il Salento: ricco di storia, arte, struggenti paesaggi agresti e orizzonti marini che tolgono il fiato. E’ terra di mete più note: OTRANTO, GALLIPOLI, OSTUNI. E di altre meno conosciute eppure straordinarie.

La Grecìa Salentina, latifondi e solide casate, con GALATINA e gli splendidi affreschi della basilica francescana di S. Caterina d’Alessandria – una sorta di ‘piccola Assisi’ senza eguali in terra pugliese – e NARDO’, fastosa e raccolta negli scenari barocchi di Piazza Salandra.

I Beni del FAI, come la normanna Abbazia di S. Maria di Cerrate e la piccola chiesa bicroma – quasi un ricamo di pietre rosa – di S. Maria del Casale: “la più bella ed originale chiesa che nel suo stile abbia l’Italia meridionale.”.

E poi una giornata e mezza solo per lei, LECCE, la “Firenze del Sud”: raccolta, ovattata, elegante, preziosa. Uno scrigno barocco gioioso ed esuberante che al tramonto si accende di calda luce dorata. 

E i due mari, l’Adriatico e lo Ionio: a LEUCA, in barca con un’escursione alle sue grotte iridiscenti; sulla strada del Parco Regionale Costa d’Otranto e nel Parco naturale di Porto Selvaggio, dove ci avventureremo per una facile escursione a piedi fino alla baia.

E l’antica lavorazione della cartapesta; e il Negroamaro, il Primitivo e l’olio biologici di una rinomata Cantina Slow Wine, con visita al 700esco frantoio ipogeo; e i piccoli ristoranti di qualità, fieri di una ricca cucina di terra e di mare.

In aereo da Treviso a Brindisi. Sarà un viaggio indimenticabile.

LEGGI TUTTO

EOLIE tra Tour e Relax: 6/13 giugno 2020 – 8gg

EOLIE tra Tour e Relax: 6/13 giugno 2020 – 8gg

Torna anche nel 2020 questo bellissimo viaggio, dopo le tre edizioni del 2019!

IL RELAX: sono ben 8 giorni – tanti! – che uniscono la visita delle isole EOLIE al giusto tempo per il riposo. Alloggeremo infatti nell’elegante Hotel EROS 4* di VULCANO, con rigoglioso giardino, piscina e accesso diretto alla Spiaggia di Acque Calde. A pochi minuti a piedi i bagni di fango, le sorgenti termali di origine vulcanica e la spiaggia di Sabbie Nere. Con un Hotel così, potevamo non prevedere nel programma anche un po’ di meritata VACANZA al mare?

IL TOUR: dal vicino Porto di Levante sarà comodo imbarcarci per scoprire le altre isole dell’arcipelago. Visiteremo le più importanti con l’accompagnatrice Annamaria. LIPARI:il centro storico e il Museo Archeologico (ingresso e visita guidata compresi). E inoltre la scoperta dal mare: un’intera giornata in barca intorno a SALINA e LIPARI, con bagni nelle acque più belle, sbarchi e visita con degustazione alla CANTINA HAUNER, la Malvasia più blasonata dell’arcipelago. PANAREA e STROMBOLI by NIGHT in barca: il glamour e lo spettacolo suggestivo della Sciara del Fuoco.

GLI APPROFONDIMENTI: tre intere giornate senza spostarci dalla nostra isola! Con la guida ambientale-escursionistica eoliana salita a piedi al Gran Cratere della Fossa (il sentiero più panoramico delle Eolie) e la merenda al caseificio. La passeggiata tra boschi e frutteti al Piano (una piccola Scozia mediterranea), la discesa al mare di Gelso tra vigne, cappereti e more, il rientro in barca. Infine un’intera giornata a disposizione tra mare, fanghi e terme, con la possibilità di trekking a Valle Roja o a Lentia.

LEGGI TUTTO

SICILIA del SUD: i luoghi di MONTALBANO – 5/11 settembre 2020

SICILIA del SUD: i luoghi di MONTALBANO – 5/11 settembre 2020

Un Tour che è ormai un must de “I Viaggi di Annamaria” e DOIT Viaggi, rivisitato in chiave estiva:  tante rigeneranti passeggiate al MARE a far da  relax dopo le visite della giornata. E magari anche la possibilità di un ultimo bagno di stagione…

E’ la SICILIA più a SUD, quella che punta verso l’Africa: una terra riservata e aristocratica, dall’animo contadino.

Il BAROCCO: Modica, Ragusa Ibla, Noto, Scicli.

I CLASSICI: Siracusa, Taormina, la Villa del Casale di Piazza Armerina.

I LUOGHI DI MONTALBANO: la Vigata televisiva, il lungomare e la casa di Marinella, ‘A Mannara di Fornace Penna, il Castello di Donnafugata.

L’ENOGASTRONOMIA: i ristoranti più autentici, la cena contadina sugli Iblei, la cantina sull’Etna, la tonnara di Marzamemi, il pescato di giornata. Per gustare la tradizione.

Le LETTURE: da Camilleri, al Verga dei Ciclopi di Aci Trezza, ai classici siciliani. Non c’è niente di più bello di sentir leggere un territorio mentre lo si ha davanti agli occhi…

Un UNICO HOTEL: senza cambi, valigie e stress.

LEGGI TUTTO

MATERA e la BASILICATA: 20/25 settembre 2020 – 6 gg

MATERA e la BASILICATA: 20/25 settembre 2020 – 6 gg

MATERA: scriveva Guido Piovene che “i Sassi hanno l’attrattiva dell’inverosimile” . E la BASILICATA possiede un patrimonio di natura, arte, storia, letteratura, cibo e vino lontano dalle rotte turistiche più battute.

Quali sono i punti di forza di questo viaggio?

AEREO: i trasferimenti A/R sono in aereo con partenza da VENEZIA e arrivo a BARI (65 km da Matera); poi tour in Pullman riservato.

UN SOLO HOTEL 4* a MATERA: nessuno spostamento continuo di valigie. Il nostro Hotel sarà sempre lo stesso per 5 notti e da lì ci sposteremo “a raggio” nel territorio.

MATERA con il giusto spazio: non solo i Sassi “mordi e fuggi”, ma anche il Piano e la Civita Medievali e Barocchi e i dintorni con il Belvedere di Murgia Timone e l’imperdibile Cripta del Peccato originale, la “Cappella Sistina della Murgia materana”, visitabile solo su prenotazione. Una città vissuta fino in fondo.

BASILICATA suddivisa per aree tematiche: ogni giornata un territorio diverso. Il VULTURE: terra di vulcani, foreste e castelli, con le Cantine del NotaioCRACO vecchia e i calanchi: paesaggi lunari immortalati da Carlo Levi e in tanti film. Le Piccole Dolomiti Lucane, con le profonde gole e le guglie rocciose dalle forme bizzarre. Con guide turistiche del territorio abilitate e biglietti d’ingresso compresi.

Un classico de “I Viaggi di Annamaria” e DOIT Viaggi torna anche per il 2020!

LEGGI TUTTO

SARDEGNA: in Tour tra monti e mare – 28 sett./05 ott. 2020 – 8gg

SARDEGNA: in Tour tra monti e mare – 28 sett./05 ott. 2020 – 8gg

Abbiamo fatto le nostre scelte.

Non tutta la Sardegna: per non correre sempre e riposarci mai. Non la Costa Smeralda ed il Nord-Est: per andare a scoprire quali assi questa regione tiene nascosti nella manica. Non solo mare, ma anche le montagne impervie dell’interno. Due soli Hotel ed il secondo in spiaggia, al Sud, affacciato sul bellissimo mare di Pula.

Quindi il cuore pastorale dell’isola, là dove resiste forte l’identità sarda: il Gennargentu, la Barbagia, Orgosolo, Mamoiada, il pranzo coi pastori, il vino Cannonau.

Il panorama a strapiombo tra pietra e mare: il Supramonte, il Golfo di Orosei, Cala Gonone e l’escursione in barca alla Grotta del Bue Marino e Cala Luna.

Ci spostiamo ad Ovest, nella penisola del Sinis, per un tuffo nella storia. Le rovine di Tharros – i fenici prima, i romani poi – e l’immagine simbolo di questa città perduta: due bianche colonne ioniche stagliate sul blu intenso del mare.

Scendiamo a Sud: Cagliari, le dune di Chia, il Parco archeologico di Nora e le Saline Conti Vecchi. Un bene del FAI, recuperato per raccontare la storia del sale e del lavoro dell’uomo in un paesaggio di stagni e fenicotteri rosa.

Il Sulcis Iglesiente felicemente trascurato dall’industria del turismo più invadente: le zone minerarie, il belvedere sulla costa di Nebida, l’isola di Sant’Antioco ed il Museo del bisso del maestro Chiara Vigo.

Infine l’isola nell’isola, il giardino pensile, la perla verde: il fascino di camminare nella Giara di Gesturi tra i vasti boschi di sughere e i cavallini allo stato brado. Il villaggio nuragico di Su Nuraxi a Barumini, perchè un Patrimonio UNESCO non poteva mancare.

Nella luce dorata di fine settembre un viaggio in Sardegna, l’isola che “non appartiene a nessun luogo, come se non avesse mai avuto un destino. Lasciata fuori dal tempo e dalla storia”.

Là dove “il silenzio è ancora il dialetto più parlato”.

LEGGI TUTTO