Capita – si, a volte capita… – di creare un piccolo pacchetto viaggio cercando di metterci dentro quello che piace a te.

Ti ci impegni, lo giri e lo rigiri come un calzino, modifichi percorsi e chilometraggi, perché si… tu lo vuoi così, proprio così…

Che ci stiano dentro tutti insieme: un romantico e blasonato Trenino Rosso, Patrimonio dell’UNESCO; un passo alpino come il Maloja, con le sue curve da brividi motociclistici; un battello sul lago di Como con giardini e ville arcobaleno; la Valtellina con lo Sfursat, il Bitto, i pizzoccheri e tante, tantissime vigne terrazzate, da passeggiarci in mezzo guardando l’Adda e da andarci a scovare antiche – e magnifiche… – chiesette dimenticate.

Ora dico: cosa c’è di così straordinario?

Questa è l’Italia, la nostra meravigliosa Italia che in tre giorni soltanto riesci a farci il giro del mondo…

Questi sono i nostri tesori: la natura, la cultura, la storia, il cibo e il vino.

Queste sono le cose che amo: che quando le studio per preparare una delle mie lezioni o organizzare e accompagnare un viaggio, mi vengono le lacrime agli occhi da quanto sono belle.

Cosa c’è di straordinario?

C’è che Fb sembra impazzito – condivisioni su condivisioni… – e il mio piccolo sito ha superato le 3.000 visite in un giorno…

Questo c’è di straordinario!

Io dico: c’è voglia di Italia, c’è voglia di buono e di bello, c’è voglia di noi!

Crediamoci, amici italiani… c’è tanta voglia di noi!